In primo piano

volontariatoTra le informazioni che l'ASST di Pavia ha recentemente divulgato, alcune hanno una caratteristica comune: il dono, la volontarietà, a totale beneficio dei molti pazienti che accedono alle nostre stutture. L'azienda è riconoscente a chi si fa strumento per la produzione di "valore sociale aggiunto", quel bene prezioso che è potenzialmente, il principale promotore della coesione sociale. I canali e le modalità sono diverse ed ognuna è degna di alta considerazione (leggi tutto).

Per richiedere certificati vaccinaliVACCINAZIONI OBBLIGATORIE | Di seguito sono fornite le indicazioni in merito alla modalità di richiesta dei certificati vaccinali. Al seguente link sono consultabili le modalità per richiedere i certificati vaccinali

Si ricorda che è comunque attiva per il genitore la possibilità di scaricare direttamente dal Fascicolo Sanitario Elettronico dei propri figli l’elenco delle vaccinazioni eseguite. Il documento prodotto è valido ai fini dell’attestazione del rispetto dell’obbligo vaccinale. Link modalità per scaricare l’elenco delle vaccinazioni eseguite dal FSE Fascicolo Sanitario Elettronico

Ultime news dall'ASST di Pavia

L'Asst di Pavia, per migliorare l'esperienza dei pazienti che si rivolgono alle strutture sanitarie ed amministrative ospedaliere e territoriali, ha da alcuni mesi attivato due sistemi che agevolano da una parte le attese allo sportello e dall'altra le attese telefoniche: i TAGLIACODE INTELLIGENTI ed il nuovo INSTRADATORE TELEFONICO (leggi la notizia).

A tu per tu con ...

Dott.ssa Maria Teresa Zanini, dirigente medico ASST PaviaIl gioco d’azzardo è una piaga sociale riconosciuta a livello nazionale: l’ASST di Pavia tenta di contrastarne il passo attraverso l’Unità Operativa Semplice Servizi Territoriali per le Dipendenze (Ser.D), struttura deputata al trattamento delle dipendenze di pazienti con problematiche di abuso/dipendenza da sostanze chimiche lecite o illecite (eroina, cocaina, cannabis, alcol, etc.) e/o di comportamenti compulsivi (gioco d’azzardo, etc.). Sul territorio pavese i Serd sono presenti a Pavia, Voghera e Vigevano. La dott.ssa Maria Teresa Zanini, dirigente medico del Ser.D presso la sede di Pavia in piazzale Golgi 3/b, analizza per noi i dati relativi alla ludopatia emersi dal monitoraggio delle cartelle cliniche informatizzate condivise tra le tre sedi Ser.D aziendali. Sono in tutto 34 i pazienti che si sono rivolti al Serd di Pavia nel primo semestre del 2017 per chiedere di essere aiutati ad affrontare una situazione di dipendenza grave. (segue)

Eventi dell'ASST di Pavia

Convegno Pavia endoscopy 2018Sabato 3 marzo 2018 | Pavia, Car CollegeVia Luigi Porta, 10.  Organizzato e presieduto dalla Dott.ssa Costanza AlvisiResp.le UOSD di Endoscopia Digestiva ASST di Pavia, nonché Segretario della Sezione Lombarda della Società Italiana di Endoscopia Digestiva S.I.E.D., l’incontro è volto ad illustrare, definire e comprendere i modelli gestionali dell’attività gastroenterologica-endoscopica che, integrati sul territorio, richiedono una ottimizzazione di pianificazione ed appropriatezza al fine di garantirne la sostenibilità economica in un momento caratterizzato da difficoltà oggettive (leggi tutto).

Data evento:
Sabato, 3 Marzo, 2018

Convegno I danni provocati dal FumoGiovedì 1 marzo 2018 h. 21:00 | Bastida PancaranaSede Pro LocoVia Roma 1.  Una serata dedicata ad un tema di rilievo per la salute di ognuno. Un'occasione per ricordare che il fumo di sigaretta è causa di gravi malattie e portatore di disturbi di varia natura. Al Convegno, organizzato dal Comune di Bastida Pancarana, e preceduto dai saluti del Sindaco, Dott.ssa Martinotti e del Direttore Generale dell'ASST di Pavia, Dott. Brait, parteciperanno il Dott. Perfetti, Direttore dell'UOC di Medicina Interna dell'Ospedale di Varzi ed i suoi collaboratori, Dott. Paolo Mazzocchi, Pneumologo e Dott. Jordan Baccheschi. 

Data evento:
Giovedì, 1 Marzo, 2018

Sabato 24 febbraio 2018 | PaviaAula del '400 Università degli Studi di Pavia | I tumori germinali nel maschio (testicolari per il 95% e per il rimanente 5% in sedi extragonadiche come il mediastino o il retroperitoneo o l’epifisi) sono neoplasie molto frequenti nella età dai 15 ai 35 anni e in continuo aumento anche se le cause di tale trend non sono conosciute. In Italia si stimano nel 2018 circa 2500 nuovi casi. Si tratta di malattie estremamente sensibili ai trattamenti oncologici e grazie alla introduzione di nuovi farmaci alla fine degli anni 70, insieme a terapie di supporto sempre più efficaci, la mortalità nelle forme avanzate è scesa da oltre 80-90% a circa il 10% (leggi tutto).

Data evento:
Sabato, 24 Febbraio, 2018
Amministrazione trasparente  Posta pec  La libera professione
Qualità e sicurezza del paziente  Opedale Ospitale  Percorso nascita
Moduli online   le regole  Lotta al tabagismo nuove disposizioni