In primo piano

IN PRESENZA DI SINTOMI RICONDUCIBILI AL NUOVO CORONAVIRUS, SI PREGA DI CHIAMARE IL NUMERO 800.89.45.45 E DI NON PRESENTARSI AL PRONTO SOCCORSO

LA PERSONA ASINTOMATICA CHE ACCEDE AL PRONTO SOCCORSO, CHE DICHIARI DI AVER AVUTO UN CONTATTO STRETTO CON UN CASO ACCERTATO, VIENE COMUNQUE REGISTRATA.
VIENE INVITATA A RITORNARE A CASA E A CONTATTARE ATS AL NUMERO
 800.89.45.45 PER LA NECESSARIA PRESA IN CARICO DOMICILIARE.

Per semplici informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 800.89.45.45 e 1500

► Clicca QUI per verificare i provvedimenti e le variazioni dei servizi di ASST di PAVIA per emergenza Coronavirus
 


►DOWNLOAD DEL MATERIALE INFORMATIVO
 INDICAZIONI DELL'ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ
 INDICAZIONI DI REGIONE LOMBARDIA
► INDICAZIONI DELL'ISS SULL'ISOLAMENTO DOMICILIARE

 

►MESSAGGIO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Michele Brait

 

► DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 01/03/2020
► DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 04/03/2020
DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 11/03/2020
►DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 22/03/2020
►DECRETO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 01/04/2020
►DGR 2984 DEL 23/03/2020
►DGR 2985 DEL 23/03/2020
►DGR 2986 DEL 23/03/2020
►ORDINANZA N.514 DI REGIONE LOMBARDIA
►ORDINANZA N.515 DI REGIONE LOMBARDIA
►ORDINANZA N.517 DI REGIONE LOMBARDIA
►ORDINANZA N.521 DI REGIONE LOMBARDIA
►ORDINANZA N.522 DI REGIONE LOMBARDIA

► DECRETO-LEGGE N.18 DEL 17/03/2020
► DECRETO-LEGGE N.23 DEL 08/04/2020

Critical care utilization for the COVID-19 outbreak in Lombardy
Consigli per la gestione dell'epidemia COVID-19 e dei fattori di distress psichico
associati per le persone con disabilità intellettiva e autismo con necessità elevata
e molto elevata di supporto

Coronavirus e Gravidanza

 

Regione Lombardia ha promosso la realizzazione del modello: “La sua storia comincia dalle tue parole. Leggere Insieme, crescere insieme”. La lettura precoce di qualità, se sperimentata con regolarità contribuisce nel bambino a migliorare il linguaggio, arricchendo il vocabolario e la capacità di esprimere pensieri ed emozioni, ampliare i tempi di attenzione, educare all’ascolto, permettere di creare immagini mentali autonome, stimolare il desiderio di imparare a leggere autonomamente.
Leggere ad alta voce ai bambini piccoli ha inoltre una valenza emotiva forte: è un’attività molto coinvolgente sia per i genitori, familiari, lettori, che per i bambini; infatti è ricca di scambi emotivi e contribuisce a rafforzare la relazione adulto-bambino."

Per questo motivo i Consultori Familiari della Provincia di Pavia leggono CON VOI e PER VOI!

Si è ritenuto utile sostituire gli interventi di Nati per Leggere, solitamente effettuati presso le nostre sedi consultoriali, con specifici video a tema, quì pubblicati:

Nati per Leggere - Il mostro delle emozioni
Nati per Leggere - La balena della tempesta
Nati per Leggere - Il bruco molto affamato
Nati per Leggere - Un colore tutto mio
Nati per Leggere - Il lupo che entrava nelle fiabe

Nati per Leggere - Posso guardare nel tuo pannolino?
Nati per Leggere - Il Gruffalò
Nati per Leggere - Coccodrillo senza denti
Nati per Leggere - La Zattera

In questo stato di emergenza da Coronavirus il Centro di consulenza familiare di Vigevano attiva uno sportello di ascolto gratuito per offrire alla provincia di Pavia un servizio di:

  • prima accoglienza
  • ascolto empatico
  • sostegno e orientamento

per coloro che stanno affrontando un lutto o convivono con persone che lo stanno vivendo.

(per saperne di più)

 

I Consultori Familiari dell’ASST di Pavia per l’emergenza sanitaria Covid 19 in atto, attivano counseling telefonici ed equipe psico-sociali, formati psicologi ed assistenti sociali, che si rivolgono a tutti gli operatori sanitari che  sentono il bisogno di uno spazio di ascolto riservato per affrontare lo stress, il dolore e la paura che ogni evento traumatico suscita.
In questo momento di estrema difficoltà, occorre sostenere la formidabile resilienza di tutti gli operatori sanitari che si trovano a gestire la drammaticità delle condizioni dei pazienti, affrontare e dare un senso al dolore dei loro parenti e al contempo sostenere  l’immane sforzo psicofisico da coniugare con il mantenimento della competenza professionale.

“Bonificare la mente diventa un imperativo affinché le eventuali ripercussioni possano essere meglio sanabili in futuro”

"S.O.S. SOSTEGNO PSICOLOGICO EMERGENZA Covid-19":
Numero telefonico provinciale dedicato:
TEL. 0382/432476 ore 8.30 - 16.30 da lunedì a venerdì 

"EQUIPE PSICOSOCIALI IN SUPPORTO AI PRESIDI OSPEDALIERI ASST di STRADELLA, VOGHERA e VIGEVANO" presso i consultori familiari di:

CF BRONI:              TEL. 0385/582903-4

CF VOGHERA:        TEL. : 0383/695222 

CF DI VIGEVANO:   TEL 0381/333819

Nell’ambito delle azioni di contrasto all’emergenza Coronavirus, Regione Lombardia ha sviluppato, all’interno dell’app della Protezione civile allertaLOM, il progetto CercaCovid.

Attraverso l’app viene proposto a tutti i cittadini un breve questionario, finalizzato a raccogliere informazioni complete e strutturate sulla diffusione del contagio, da mettere a disposizione dell’Unità di Crisi regionale.
L’obiettivo è contribuire alla gestione dell’emergenza e sviluppare analisi statistiche ed epidemiologiche indispensabili per il presente e per il futuro.

L’app allertaLOM è disponibile sia su Google Play che su Apple Store.

Il questionario è anonimo ed è rivolto sia alle persone che presentano sintomi sia agli asintomatici.

L’Ordine degli psicologi della Lombardia scende in campo al fianco dei cittadini con il progetto #lopsicologotiaiuta e lancia una campagna social.

“L’obiettivo generale del progetto - dice Laura Parolin, presidente OPL - è quello di offrire ai cittadini aiuto psicologico attraverso servizi, competenze ed informazione, coinvolgendo e  coordinando la comunità professionale in questo compito di sostegno alla società civile”.

All’interno del progetto #LOPSICOLOGOTIAIUTA prendono vita due importanti iniziative.

(per saperne di più)

I lombardi che restano a casa non devono essere lasciati soli in un momento così difficile e la mancanza di competenze digitali o di abitudine all’utilizzo degli strumenti tecnologici non devono essere elementi di esclusione dei cittadini.

Ed è per questo che dal 23 marzo è a disposizione dei cittadini lombardi un nuovo servizio offerto dal call center istituzionale al numero verde 800.318.318 (02 3232 3325 da rete mobile e dall'estero, a pagamento al costo previsto dal proprio piano tariffario), che aiuta nell’utilizzo degli strumenti digitali necessari per la vita quotidiana ai tempi del Coronavirus.

(per saperne di più)

A causa dell’emergenza Coronavirus, numerosi ristoratori della provincia di Pavia non potranno esercitare la loro regolare attività.

Per questo motivo gli esercenti, al fine di dare un sostegno ai più deboli combattendo lo spreco alimentare, hanno deciso di offrire un pasto caldo agli ospiti delle strutture “Il Torchietto”, “Santa Margherita”, “RSD Gerolamo Emiliani”, “Casa di Riposo F. Pertusati” e “Casa di Riposo S.Croce” afferenti all’Azienda di Servizi alla Persona, ASP Pavia (Istituzioni Assistenziali Riunite di Pavia), di cui è Presidente la Dott.ssa Cristina Domimagni (già Responsabile U.O.S. Prevenzione Socio Sanitaria Territoriale, Sussidiarietà e Sostegno alla Famiglia per ASST di Pavia).

La distribuzione dei pasti ha avuto luogo il 12 marzo presso le strutture sopra citate.

(per saperne di più)

Regione Lombardia, con D.G.R. 2862 del 18/02/2020 "PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE A FAVORE DI PERSONE CON GRAVISSIMA DISABILITÀ" ha previsto per l’anno 2020 una serie di interventi finalizzati a migliorare e sostenere le prestazioni di cura che vengono rese dai familiari. (per saperne di più)
 


 

Pagine