News dall'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale

Si comunica la riattivazione H24 delle attività del Pronto Soccorso dell'Ospedale di Varzi a partire dalle ore 20.00 del 30 marzo 2020.

In considerazione della grave situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 che si trovano a dover affrontare i presidi ospedalieri della ASST di Pavia, stante la necessità di reperire risorse da destinare all’assistenza dei pazienti COVID Positivi negli Ospedali HUB, di concerto con la Direzione Generale Welfare, si provvederà alla sospensione dei Punti di Primo Intervento di Mede e Mortara, a far tempo dal 18 marzo 2020.

 - Nota rivolta ai sindaci di Voghera, Stradella e Broni -

 In considerazione della grave situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 che si trovano a dover affrontare i presidi ospedalieri della ASST di Pavia, si ritiene indispensabile accorpare temporaneamente il punto nascita di Stradella a quello di Voghera a far tempo dalle ore 20 della giornata odierna anche al fine di ottimizzare l'assistenza alle partorienti.
Quanto sopra per le determinazioni conseguenti ed al fine di fornire la dovuta informativa alla Cittadinanza.

A seguito della carenza di dotazione organica infermieristica e medica presso l'Ospedale di Casorate , con la presente si comunica la temporanea chiusura della UOSD di Medicina Generale a bassa intensità di cura.

Al fine di salvaguardare il proseguo delle attività senza soluzione di continuità a seguito della repentina carenza di dotazione organica infermieristica e medica nonché di garantire una migliore qualità dell'assistenza diretta ai pazienti affetti da Coronavirus presso l'Ospedale di Varzi , con la presente si comunica la rimodulazione della fascia oraria di apertura del Pronto Soccorso dalle ore 08.00 alle ore 20.00 con chiusura temporanea nella fascia oraria notturna a far tempo dal 24/3

Si comunica che da Lunedì 16 marzo 2020, tutta l'attività presso il Presidio Pneumotisiologico di Pavia sarà temporaneamente sospesa.

Inoltre da Martedì 17 marzo 2020,  verrà temporaneamente  sospesa l'attività di chirurgia generale e di chirurgia ortopedica presso l'Ospedale di Stradella.

In relazione all'epidemia Covid19, si comunica che, a partire dal 13/3, l'SPDC di Vigevano è destinato ad altra funzione. I ricoveri psichiatrici saranno effettuati presso gli SPDC di Pavia e Voghera.

In ogni caso, il Pronto Soccorso dell'O.C. di Vigevano rimane a disposizione per l'affrontamento e la soluzione di situazioni di acuzie di carattere psichiatrico, disponendo della consulenza dello psichiatra dell'Unità Operativa, anche per quanto concerne la destinazione del paziente ad una sede di ricovero, sia essa provinciale che extra provinciale.

Con una lettera rivolta ad ASST di PAVIA, il sindaco di Broni Antonio Riviezzi ringrazia sentitamente tutti coloro che si stanno spendendo per l'emergenza Coronavirus presso l'Ospedale Unificato di Broni-Stradella.

► testo integrale della lettera

In relazione ai prossimi trasferimenti delle attività dalla sede di ASST a Vigevano, v.le Montegrappa per lavori di riqualificazione, si invitano i cittadini a verificare gli aggiornamenti che settimanalmente saranno pubblicati sul sito aziendale e che riporteranno puntualmente le date degli spostamenti e la nuova ubicazione delle attività. Ci scusiamo per gli eventuali disagi

► Avvisi agli Utenti

ASST di Pavia ha il piacere di comunicare il ritorno del Dott. Alberto Chiara alla Direzione dell’U.O.C. Pediatria e Nido di Voghera.

In aggiunta alla nomina del Dott. Chiara, si evidenzia anche l'incarico affidato al Dott. Paolo Mirando, in qualità di Direttore Facente Funzioni del reparto di Urologia dell'Ospedale di Voghera.
Il Dott. Mirando sostituisce il Dott. Mario Mensi, in pensionamento dopo quasi 20 anni  trascorsi nell'Unità Operativa da lui diretta.

 

(per saperne di più)

Non per tutti gli studenti è facile proseguire gli studi e il percorso universitario; spesso si parla di crisi universitaria: “continuare o no gli studi, che fare?”.
Vivere un periodo difficile non significa essere degli incapaci o dei deboli, ma semplicemente dover risolvere e superare un'altra prova che la vita ci riserva nel nostro percorso, per poi uscirne ancora più forti.

Il gruppo è un'opportunità  in più per confrontarsi sulle difficoltà e risorse di questa fase della vita.
Il  gruppo di auto mutuo aiuto è aperto a tutti gli studenti universitari anche fuori sede che stanno vivendo un momento di difficoltà legato al percorso universitario.
Un gruppo di auto- aiuto è composto da persone che condividono la stessa esperienza e che, nel confronto paritario, vivono momenti di condivisione, sostenendo le loro competenze reciproche e  della loro rete.

(per saperne di più)

Pagine