News dall'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale

Regione Lombardia mette a disposizione, dal 17 al 21 luglio, 120.000 posti nei Centri vaccinali per consentire l'accesso alla prenotazione delle prime dosi da parte del personale scolastico docente e non docente su tutto il territorio regionale, per un avvio in sicurezza dell'anno scolastico 2021/2022.

BASTANO TESSERA SANITARIA E AUTOCERTIFICAZIONE - Insegnanti, personale Ata (amministrativi, tecnici e ausiliari), collaboratori scolastici, volontari e altre persone con potenziali contatti con studenti potranno accedere alla vaccinazione senza prenotazione. Basterà presentare la tessera sanitaria e un'autocertificazione che garantisca l'appartenenza alla categoria di insegnante/operatore scolastico.

I CENTRI VACCINALI DOVE PRESENTARSI - Di seguito l'elenco dei Centri vaccinali Covid aderenti all'iniziativa, relativi alla Provincia di Pavia:

  • PalaCampus, Pavia
  • Auser, Voghera
  • Centro commerciale Il Ducale, Vigevano


Con DGR XI/4970 del 29/06/2021 è stata prorogata a giovedì 30 settembre 2021 la scadenza per il rinnovo delle esenzioni autocertificate da reddito (comprese le esenzioni con codice E30 ed E40 che non rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF) e delle esenzioni per patologia

 

Per richiedere il rinnovo è sufficiente:

  • rivolgersi agli sportelli di Scelta/Revoca della ASST di Pavia collegandosi al sito  e disporre di codice SPID e documenti richiesti per ogni singola tipologia di operazione. 
  • recarsi in farmacia 
  • autenticarsi online sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE - https://www.fascicolo-sanitario.it/fse/?1), nella sezione specifica delle Esenzioni. 

Rimane comunque onere e responsabilità del cittadino comunicare tempestivamente all’ASST di competenza territoriale l’eventuale perdita dei requisiti del diritto di esenzione autocertificato, chiedendo la revoca dell’attestato di esenzione.

 

Video tutorial visibile su Youtube per cambiare il medico tramite il Fascicolo Sanitario ElettronicoASST Pavia ha pubblicato sul proprio canale YouTube un video tutorial nel quale vengono descritti tutti i passaggi per cambiare, in autonomia, il Medico di Medicina Generale (MMG) o il Pediatra di Libera Scelta (PLS) tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE). Attraverso la procedura online non è possibile scegliere i medici massimalisti (eventuali deroghe potranno essere accolte agli sportelli di scelta e revoca). E' invece possibile scegliere online un nuovo medico se il precedente ha cessato l'attività (es. per pensionamento). Cosa occorre per cambiare il medico o il pediatra online:  

  • disporre della Tessera Sanitaria - CNS dell’interessato (o del figlio minorenne);
  • l'interessato (o il genitore/il legale rappresentante del minore), dovrà disporre di una modalità di autenticazione al sito del Fascicolo sanitario elettronico;
  • nel caso di cambio del pediatra o del medico per un minorenne, il genitore/legale rappresentante dovrà autocertificare online, ai sensi di legge, di essere il legale rappresentante del minorenne.

ATTENZIONE: quando viene scelto il medico o il pediatra per la prima volta, bisogna recarsi presso gli sportelli di Scelta e Revoca delle ASST del territorio; sarà possibile eseguire l’operazione online dal cambio successivo. Il cambio da pediatra a medico di medicina generale è possibile al compimento del quattordicesimo anno di età del minore.

Il 15 giugno 2021, presso l'Aula Consigliare del Comune di Vigevano, è stato presentato il progetto "Ricoverati... ma non distanti" promosso dai Club Lions e Leo della Lomellina in collaborazione con ASST Pavia. Grazie a questo progetto, già da aprile 2021, i pazienti ricoverati presso l'Ospedale Civile di Vigevano possono effettuare videochiamate con i propri cari, assistiti dal personale sanitario. 
Il progetto prevede, infatti, l'utilizzo di infermieri dei reparti, in prestazione occasionale al di fuori dell’orario di servizio, per mettere in contatto il ricoverato con i parenti a domicilio, tramite strumenti audiovisivi portatili. Ciò ha permesso 60 contatti e 14 ore di impegno extraorario già nel primo mese di utilizzo del servizio.

Come funziona?
Al momento del ricovero il paziente dovrà essere in possesso del numero telefonico del parente che vuole contattare e dovrà richiedere la possibilità di accedere al progetto "Ricoverati... ma non distanti", firmando il consenso al progetto e al trattamento dei dati personali. Al parente verrà consegnato il foglio di istruzioni per ricevere il contatto con il paziente. 

(Per saperne di più...)

ASST Pavia comunica che, a partire dal 15 giugno 2021, in tutti i Pronto Soccorso aziendali avrà luogo un cambio importante nella procedura di codifica della priorità di accesso al Servizio di Emergenza e Urgenza, mediante Triage.
Il Triage rappresenta l'inizio del percorso di Pronto Soccorso ed ha due obiettivi:

  • individuare le priorità di accesso alle cure;
  • indirizzare il paziente all'appropriato percorso diagnostico-terapeutico.

In accordo con le più recenti direttive del Ministero della Salute e alla luce dell’esperienza maturata negli anni, che ha confermato l'importanza di fornire percorsi più appropriati, è emersa la necessità di differenziare ulteriormente il sistema di codifica fino ad oggi in uso per il Triage, attualmente basato su 4 codici colore, in linea con le attuali principali evidenze scientifiche internazionali.
Nel nuovo modello di Triage, si adotta un sistema di codifica a 5 codici numerici di priorità, con valori da 1 a 5, ove 1 indica il massimo livello di gravità:

  • Codice 1: EMERGENZA
  • Codice 2: URGENZA
  • Codice 3: URGENZA DIFFERIBILE
  • Codice 4: URGENZA MINORE
  • Codice 5: NON URGENZA

La nuova codifica consentirà, in linea con le principali evidenze scientifiche internazionali, di rispondere in modo più efficace ed efficiente ai bisogni delle persone che si presentano in Pronto Soccorso.

Si comunica che a decorrere da lunedì 14 giugno 2021, l'attività di Week Surgery della UOC Chirurgia Generale dell'Ospedale Asilo Vittoria di Mortara sarà attiva dal lunedì alle ore 7:00 al venerdì alle ore 14:00.

Per Week Surgery si intende un reparto che esegue interventi chirurgici con una degenza ospedaliera post-operatoria massima di 4 notti. Vengono eseguiti solo interventi programmati in elezione che necessitino di una minore intensità di cure post-operatorie.

ASST Pavia ha deliberato la stipulazione di una convenzione triennale con la Scuola di Psicoterapia Fenomenologico Dinamica di Firenze, al fine di regolamentare lo svolgimento di tirocini presso le sue Strutture aziendali, per la durata di 3 anni, con decorrenza 1 giugno 2021 (deliberazione n.413 del 27 maggio 2021).

La “Scuola di Psicoterapia e Fenomenologia Clinica srl” è una Società formata da professionisti nel settore della clinica e della psicopatologia, che si propone l’istituzione di una scuola di specializzazione in psicoterapia ad indirizzo fenomenologico, basata sulle conoscenze e sulle prassi che la psicopatologia ci ha consegnato nel suo secolo di storia. La Società promuove l’organizzazione di corsi, seminari, convegni e di servizi di formazione in ambito psicopatologico, psicologico, clinico, riabilitativo e farmacologico.
La Scuola di Psicoterapia Fenomenologico-Dinamica della Scuola di Psicoterapia e Fenomenologia Clinica S.r.l. di Firenze ha avanzato formale richiesta di stipula di convenzione ad ASST Pavia, al fine di consentire l’effettuazione di tirocinio curriculare previsto per i propri specializzandi, tutti già in possesso di laurea in psicologia.
ASST Pavia si impegna ad accogliere, nei limiti delle proprie disponibilità ed esigenze organizzative, un numero massimo di n. 2 persone per anno, in possesso degli specifici requisiti previsti dagli Indirizzi regionali, per lo svolgimento di un Tirocinio curriculare in psicoterapia, su proposta del soggetto promotore.

(per saperne di più...)

 

In occasione della Giornata Mondiale del Gioco – istituita nel 1998 – e celebrata ogni 28 maggio, ATS Pavia e ASST Pavia presentano il progetto “Gioca sano e vai lontano” con una conferenza dedicata. Obiettivo, sottolineare l’importanza del diritto al gioco, per bambini e adulti, giovani e anziani che – attraverso il gioco – possono riappropriarsi di tempi e spazi di qualità, spesso accantonati dagli impegni della vita quotidiana. 

Spiega la Dott.ssa Mara Azzi, Direttore Generale di ATS Pavia: “ATS Pavia ha scelto di aderire a questa giornata, che per la prima volta approda nel territorio Pavese, per ricordare l’importanza del gioco per la crescita dei più piccoli, ma anche nella vita di un adulto: con il gioco si allenano mente e corpo, si sviluppa la fantasia e la comunicazione. Un bisogno che ci si porta dietro anche nell’età adulta in cui i momenti di evasione, leggerezza e rilassamento sono sempre più rari ma di fondamentale importanza. Attraverso questa giornata, vogliamo coinvolgere quante più realtà possibili presenti sul territorio pavese che – a seconda delle proprie peculiarità – proporranno attività e iniziative: un’occasione, dunque, per rilanciare un territorio fortemente provato dalla pandemia da Covid-19 e per ridare slancio ad Associazioni e Enti, dando visibilità alle loro competenze e servizi”.

A supporto del progetto anche il Dott. Armando Gozzini, Direttore Sociosanitario di ASST di Pavia: “un’importante occasione per presentare le attività svolte dalla rete di servizi composta dalla ATS di Pavia e dai servizi afferenti all’Area Dipendenze del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze di ASST di Pavia nell’ambito del Piano Locale GAP (Contrasto al Gioco d’Azzardo Patologico). Preme sottolineare come l’emergenza sanitaria COVID-19  e le relative disposizioni normative adottate allo scopo di contenere la diffusione del virus, abbiano notevolmente aumentato il fenomeno del gioco d’azzardo online, che ha visto un’importante impennata nei periodi di lockdown, aggiungendo tra i suoi consumatori anche i giocatori che fino a quel momento avevano sempre giocato nella dimensione “reale” e che presumibilmente, continueranno comunque a usufruire di entrambi i sistemi di scommessa, rivolgendosi, a seconda delle loro esigenze, al “virtuale” o al “reale”. Ritengo pertanto che, attraverso gli sportelli GAP, costituiti nell’ambito della realizzazione del Piano Locale di Contrasto al Gioca d’Azzardo Patologico, oltre a essere mantenute e rinforzate le attività già in essere, debbano essere implementate le attività di contrasto del gioco d’azzardo “online”, coerentemente con il periodo storico".

(per saperne di più...)

Il 30 maggio si celebra la Giornata nazionale del Sollievo. L’obiettivo della Giornata, istituita con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri il 24 maggio 2001, su proposta del prof. Umberto Veronesi, ministro pro tempore della Sanità, è di “promuovere e testimoniare, attraverso idonea informazione e tramite iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo più giovarsi di cure destinate alla guarigione”.

In occasione della Giornata nazionale del Sollievo, venerdì 4 giugno, a partire dalle ore 17.30, l’Associazione “Amici delle cure palliative Mariuccia e Giovanni Manera” odv, organizza, presso l’Hospice di Mede, un live webinar dal titolo “Sosteniamo le cure palliative”, con iscrizione gratuita ed aperta a tutti, tramite il sito www.mzcongressi.com o cliccando QUI  (le iscrizioni saranno automaticamente accettate in ordine di arrivo fino al 03/06/2021).

(per saperne di più...)

 

Giovedì 27 maggio, prenderà avvio il progetto “L’arte dell’inclusione”, presso la Comunità Riabilitativa ad Alta Assistenza (CRA) di Vigevano, a cura della Cooperativa Teatroincontro.
Il progetto, che comprende una serie di iniziative di Teatro Partecipato sul territorio vigevanese, è sostenuto dal Comune di Vigevano e dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Attraverso l’esperienza teatrale, mirata della preparazione di uno spettacolo, gli utenti del servizio psichiatrico (ospiti del CRA ma anche persone in cura presso il CPS) potranno beneficiare di un intervento mirato ad attivare risorse e competenze che sono messe in crisi dalle patologie psichiche gravi: espressione emotiva, relazionalità, competenze cognitive.

► Link al servizio di MilanoPavia News

(per saperne di più...)

 

Celebrare la Giornata internazionale dell’Ostetrica/o non è solo un appuntamento da calendario, ma significa soprattutto ricordare l'importanza dell’assistenza qualificata e basata su evidenze scientifiche erogata dall’Ostetrica/o: professionista adeguatamente formata nelle scienze ostetrico neonatali e ginecologiche, con un ruolo chiave storico per la salute delle donne, delle madri, dei neonati, delle famiglie e della comunità. L’essenza di questo messaggio è racchiusa nello slogan coniato per la celebrazione del 2021 dall’International Confederation of Midwives: “Follow the data: invest in Midwives”, che invita a focalizzarci sulle evidenze scientifiche che dimostrano come investire nelle Ostetriche/ci migliori gli esiti di salute materno-feto/neonatali.

(per saperne di più...)

E' stato approvato l'accordo con le farmacie per l’esecuzione di tamponi antigenici rapidi in farmacie SSR ed extra SSR tra Regione Lombardia (Direzione Generale Welfare), Federfarma Lombardia, Assofarm/Confservizi Lombardia e Federazione Regionale Ordini dei Farmacisti, che disciplina le modalità di effettuazione dei tamponi rapidi nelle farmacie aperte al pubblico.
L'accordo è valido fino al al 31 dicembre 2021 e la vigenza dello stesso decorre dalla data della sua sottoscrizione.

► Modulistica

 

In occasione della Giornata Mondiale del Libro e del diritto d'autore, nel giorno di San Giorgio, il Consultorio Familiare di Pavia aderisce all'iniziativa con questi 3 video dedicati ai più piccoli.

 

 

 

► Giornata mondiale del libro per i nostri cuccioli del Consultorio Familiare di Pavia 

► A sbagliare le storie...

► La chiocciolina e la balena

 

⇒ L'iniziativa: Una rosa per un libro

 

I soggetti disabili gravi ai sensi della L.104/92, art. 3, comma 3, che non riescono ad accedere alla piattaforma di prenotazione perché non inseriti nelle liste trasmesse da INPS potranno accedere successivamente chiamando il call center 800 894 545 e fornendo all’operatore telefonico i seguenti dati:

 

  • Tessera Sanitaria
  • Codice Fiscale
  • Nome Cognome
  • Data di nascita
  • Categoria (disabile grave L.104/92, art. 3, comma 3)
  • Numero di Cellulare
  • Provincia, Comune e CAP di residenza/domicilio
  • Indirizzo di residenza/domicilio
     

Dopo 24/48 ore il cittadino potrà prenotare l’appuntamento attraverso la piattaforma dedicata prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, per sé e per i propri caregiver/conviventi (possibilità di indicare massimo 3 persone tra caregiver e conviventi).
Il giorno della vaccinazione la persona con disabilità grave dovrà presentare copia del certificato di disabilità (verbale) rilasciato dall’INPS. I caregiver/conviventi dovranno essere muniti di apposita autocertificazione.
Si ricorda che le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000

ASST Pavia, in esecuzione della DGR 3325/2020, ha indetto avviso pubblico di manifestazione di interesse per il reclutamento di medici per attività vaccinale, di monitoraggio dei pazienti a mezzo telefono ed esecuzione di tamponi naso-faringei, con destinazione al Polo Territoriale Lomellina – sede di Vigevano –, Polo Territoriale Pavese – sede di Pavia -, e Polo Territoriale Oltrepò – sede di Voghera -, con possibilità di impiego presso le restanti sedi aziendali ove vengono praticate le sopracitate attività.

L’avviso rimarrà aperto sino a reclutamento delle unità Mediche necessitanti all’Amministrazione, e verrà nuovamente editato, qualora si dovessero verificare delle defezioni o delle carenze tali da non consentire la costante garanzia di presenza dei Medici necessitati.

>  Clicca Qui per tutte le informazioni <

 

In occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza la sesta edizione dell’(H)Open Week dal 19 al 25 aprile.
Negli ospedali del Network Bollini Rosa, che attualmente conta 335 strutture, Onda dedica una settimana alla salute della donna, con l’obiettivo di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.

 

 - Clicca qui per conoscere tutte le iniziative proposte da ASST PAVIA - 

 

 

L'11 aprile 2021 si celebra la Giornata nazionale della donazione di organi, tessuti e cellule. La Giornata è stata indetta dal Ministero della Salute, su indicazione del Centro Nazionale Trapianti (CNT) e delle Associazioni di volontariato e di pazienti più rappresentative a livello nazionale, con AIDO (Associazione per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) come capofila.

È l’informazione la chiave per ridurre i dinieghi, che spesso sono causati da scarsa conoscenza del tema, pregiudizi e vere e proprie fake news. Per questo motivo la nuova campagna nazionale punta a raggiungere i cittadini con un messaggio semplice: la donazione è una scelta naturale, che non costa nulla dato che avviene dopo la morte, e che può salvare la vita fino a sette persone bisognose di un trapianto e restituire a molte altre una migliore qualità di vita con la donazione dei tessuti.

Il Centro Regionale Trapianti, per l’occasione, ha trasmesso una nota ufficiale alla Direzione Generale di ASST Pavia, ringraziando - a nome delle famiglie dei donatori deceduti e degli assistiti che hanno potuto beneficiare di un trapianto di organi e tessuti - tutto il personale aziendale coinvolto nel Procurement:

“Con viva riconoscenza al Personale dell’ASST DI PAVIA, che grazie all’impegno profuso nel 2020 nell’attività di procurement ha consentito una nuova speranza di vita a 2 riceventi di organi ed ha contributo con 101 prelievi di tessuti alla cura di oltre 3.000 pazienti”

► Pergamena di ringraziamento del Centro Regionale Trapianti

(per saperne di più...)

"Da oggi è possibile prenotare il vaccino anche per i cittadini che rientrano nella categoria 70-75 anni. Inoltre, grazie alla consegna avvenuta ieri di 250.000 mila dosi di vaccino Pfizer, confermo che entro domenica 11 aprile potrà essere garantita la prima somministrazione per tutti gli over 80 che hanno aderito alla campagna vaccinale. L'ultimo aggiornamento di questa mattina certifica che la Lombardia ha somministrato 1.877.416 dosi, quindi entro la fine della settimana supereremo sicuramente i 2 milioni di inoculazioni. La campagna vaccinale, coordinata da Guido Bertolaso, che ringrazio per il grande lavoro che sta compiendo, procede speditamente con un ritmo che fa registrare una media giornaliera di 40.000 vaccinazioni, ma siamo pronti ad incrementare i numeri appena arriveranno nuove forniture". 

(per saperne di più...)

L'11 aprile 2021 si celebra la Giornata nazionale della donazione di organi, tessuti e cellule.
Per l'occasione vogliamo condividere una meravigliosa utopia, un sogno per domani, invitandoti a risolvere questo semplice esercizio algebrico.

1 + x = 7

Questa equazione diventa reale, se dichiari il tuo sì alla donazione di organi e tessuti.

Il tuo consenso potrà salvare 7 vite in attesa di trapianto. Puoi scegliere anche subito attraverso la sottoscrizione del tesserino della donazione e invitare altri 7 amici a fare lo stesso.
 
 
Per tutte le info sulla donazione clicca qui
 

Regione Lombardia, con deliberazione n.XI/4467 del 29/03/2021, ha prorogato al 30 giugno 2021 la vigenza delle autocertificazioni necessarie per beneficiare delle esenzioni E30 ed E40 che non rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF, invitando i potenziali beneficiari a presentare, entro il medesimo termine, le autocertificazioni volte all’ottenimento delle esenzioni per l’esercizio 2021.

Regione Lombardia ha inoltre disposto con deliberazione n.XI/4507 del 30/03/2021 di posticipare al 30 giugno 2021 la validità delle esenzioni per patologia e di tutte le autocertificazioni relative al diritto all'esenzione per reddito dal ticket sanitario, non già disciplinate dalla DGR 4467 del 29.3.2021, in scadenza al 31.3.2021, ferma restando la sussistenza del diritto all'esenzione

 

 

Da mercoledì 24 marzo, oltre ai minorenni, potranno ottenere nuovamente le credenziali regionali OTP anche i soggetti sottoposti a tutela, in deroga alle disposizioni sulle credenziali di accesso ai sistemi della PA valide dal primo marzo.

La modalità di rilascio è la stessa prevista per i minorenni e, contestualmente all’attivazione del servizio, saranno modificate le sezioni informative sul sito del Fascicolo Sanitario Elettronico.

Come riportato dai canali di comunicazione di Regione Lombardia, si segnala la presenza di una FALSA comunicazione in merito alla campagna vaccinale anti-COVID, come da allegato.

Le adesioni per i cittadini con meno di 80 anni non sono ancora partite e, per altro, non saranno gestite tramite la piattaforma vaccinicovid.servizirl.it, ma attraverso la piattaforma di Poste Italiane al momento non ancora attiva.

In questo momento solo i cittadini over 80 possono aderire alla campagna vaccinale anti covid-19 attraverso il supporto delle farmacie.

Si ringrazia per la collaborazione.

 

Il servizio è disponibile presso i CUP di Vigevano, Casorate Primo, Voghera e Stradella.

Il DL Semplificazioni (D. Lgs. n.76 del 16 luglio 2020) prevede che dal 28 febbraio 2021, alle Pubbliche Amministrazioni sia fatto divieto di rinnovare credenziali diverse da SPID, CIE o CNS, per l'identificazione e l'accesso dei cittadini ai propri servizi in rete. A partire da questa data, Regione Lombardia non accetterà più richieste per il rilascio di Credenziali OTP (One Time Password), tranne che per gli assistiti minorenni, data l’impossibilità di rilascio di credenziali SPID ai cittadini minori di 18 anni. Le credenziali OTP potranno essere utilizzate fino al 30 settembre 2021.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Fascicolo Sanitario Elettronico.

Avviso di consultazione per l'aggiornamento del Piano triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza per il triennio 2021/2023 dell’ASST di Pavia.

L’ASST di Pavia, nell'ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e degli interventi per la prevenzione ed il contrasto della corruzione, su proposta del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, deve predisporre ed adottare entro il 31/03/2021 il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT) valido per il triennio 2021-2023.
Il Piano Nazionale Anticorruzione, approvato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), prevede che le amministrazioni pubbliche, al fine di disegnare un'efficace strategia anticorruzione, realizzino forme di consultazione con il coinvolgimento dei cittadini e delle organizzazioni portatrici di interessi collettivi in occasione dell'elaborazione/aggiornamento del proprio Piano.
Il presente avviso è rivolto ai cittadini, a tutte le associazioni o altre forme di organizzazione portatrici di interessi collettivi, alle organizzazioni di categoria, alle organizzazioni sindacali, nonché ai dipendenti operanti nell’ambito dell’ASST di Pavia, al fine di consentire loro di formulare osservazioni finalizzate ad una migliore individuazione delle misure per prevenire la corruzione, anche alla luce dell’attuale emergenza sanitaria in atto, di cui il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza terrà conto in sede di stesura del Piano.
Nell'intento di favorire il più ampio coinvolgimento, i suddetti stakeholders (portatori d'interesse) sono invitati a presentare i propri contributi attraverso il modulo allegato che, a pena di esclusione, dovrà essere compilato in tutte le sue parti e trasmesso, entro e non oltre il giorno 12 febbraio 2021, all’indirizzo Email  anticorruzione [at] asst-pavia.it.
Per meglio consentire l'apporto di contributi mirati, si ricorda che è  disponibile sul sito dell’Azienda, all’interno della sezione dell’Amministrazione Trasparente, bozza del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza  2021/2023, consultabile al link dedicato.

Il Responsabile della  Prevenzione della Corruzione e della  Trasparenza 
Milena ARAMINI

► MODULO

 

 

Regione Lombardia con la DGR 4201 del 18 gennaio 2021 ha posticipato al 31 marzo 2021 il termine per il rinnovo delle esenzioni da reddito, la cui scadenza era prevista il 12 gennaio 2021. 

La DGR ha inoltre prorogato al 31 marzo anche tutte le esenzioni per patologia con scadenza antecedente a tale data.