Punto di Primo Intervento - Mede

Punto di Primo Intervento PPI
Ospedale "San Martino" di Mede
Dipartimento Emergenza/Accettazione (D.E.A.)

Direttore :
Dott. Ernesto Anesi

Responsabile Infermieristico:
Sig.ra Marzia Bertuzzi
marzia_bertuzzi [at] asst-pavia.it


Ubicazione: si accede al Punto di Primo Intervento dall'ingresso principale, proseguendo per la rampa di discesa che porta al seminterrato.

ACCETTAZIONE E TRIAGE
Il paziente arriva al PPI perché “sta male”, ma al PPI arrivano in tanti. Visitare tutti è impegno certo per medici ed infermieri, ma tutti e subito non si può! Il nostro impegno è quello di garantire la tempestiva valutazione di tutti i pazienti che accedono al PPI. ma:

BISOGNA SOCCORRERE SEMPRE PER PRIMO
CHI E' IN CONDIZIONI PIU' GRAVI

Il tempo per noi è molto importante e va utilizzato in modo razionale, perché sappiamo che in certi casi un ritardo di pochi minuti può mettere in pericolo una vita.
Perciò è stato istituito il servizio di triage, si tratta di un sistema di individuazione delle priorità ben collaudato e usato in tutto il mondo che consente di individuare quali pazienti abbiano necessità di essere soccorsi per primi. Il codice di priorità attribuito nel triage si esprime convenzionalmente con un codice numerico:

  • Codice 1: EMERGENZA - Interruzione o compromissione di una o più funzioni vitali
  • Codice 2: URGENZA - Rischio di compromissione delle funzioni vitali; condizione con rischio evolutivo o dolore severo
  • Codice 3: URGENZA DIFFERIBILE - Condizione stabile senza rischio evolutivo con sofferenza e ricaduta sullo stato generale che, solitamente, richiede prestazioni complesse
  • Codice 4: URGENZA MINORE - Condizione stabile senza rischio evolutivo che solitamente richiede prestazioni diagnostico-terapeutiche semplici monospecialistiche
  • Codice 5: NON URGENZA - Problema non urgente o di minima rilevanza clinica

 

ASPETTI GENERALI DEI SERVIZI DI EMERGENZA