Ticket ed esenzioni - Le novità dal mese di Luglio

Le esenzioni da reddito con codice E30 ed E40 che non rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF scadono il 30 giugno 2022.

I cittadini che ritengono di aver diritto ad una esenzione per reddito E30 o E40 (se non certificata automaticamente dal MEF (per maggiori informazioni, consulta il paragrafo “Esenzioni da reddito”), possono presentare un’autocertificazione della propria condizione.

L’autocertificazione delle condizioni che comportano il diritto ad un’esenzione per reddito può essere presentata:

  • agli sportelli di Scelta/Revoca della ASST di competenza;
  • tramite il sito FSE nella sezione specifica delle Esenzioni;
  • in qualunque farmacia (solo per E02, E12, E13, E30, E40).

I moduli cartacei per l'autocertificazione sono disponibili presso gli sportelli di Scelta e Revoca delle ASST di competenza territoriale; in alternativa è disponibile la compilazione online sul sito FSE.

Il riconoscimento dell’esenzione del ticket può essere verificato in qualsiasi momento con queste modalità:

  • online, effettuando l'accesso al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE);
  • di persona, presso gli sportelli di Scelta e Revoca delle ASST di competenza territoriale;
  • rivolgendosi al proprio medico di Medicina Generale.

Si ricorda inoltre che a partire dal 1 luglio 2022 le esenzioni E12 ed E13 avranno una durata massima annuale, non automaticamente rinnovabile, con scadenza al 31 marzo di ogni anno, salva precedente variazione dello stato di diritto.

Pertanto:

- le esenzioni E12 ed E13 registrate entro il 30 giugno 2022 mantengono la durata biennale, come da previgente disciplina (con scadenza al 31 marzo 2024;

- le esenzioni E12 ed E13  registrate a partire dal 1 luglio 2022 avranno durata annuale, con scadenza al 31 marzo di ogni anno.