News dall'Azienda Socio-Sanitaria Territoriale

POPOLAZIONE, ADERENZA TERAPEUTICA E COVID-19

Fondazione OndaIn occasione della conferenza stampa di apertura del Congresso nazionale di Onda,l'Osservatorio vuole conoscere, tramite questionario, come e se le persone rispettano le indicazioni del proprio medico riguardo all’assunzione del farmaco prescritto e se l’emergenza sanitaria da Covid-19 ha avuto un qualche impatto sulla compliance.

> LINK AL QUESTIONARIO

Ripresa attività operatoria | Ospedale di Voghera

Si comunica che, a far data da mercoledì 1 luglio 2020, riprenderà l'attività operatoria d'elezione presso l'ospedale di Voghera con due sedute quotidiane, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle ore 14.30 e l'attivazione del reparto multispecialistico chirurgico COVID FREE  con 18 posti letto.
  
Si conferma altresì, da lunedì 29 giugno, la riattivazione del Prericovero centralizzato, presso i locali ubicati al 1° piano nell’edificio adiacente al CUP.
Contestualmente, presso il Prericovero centralizzato, verranno effettuati i tamponi, gli esami ematochimici/sierologici e l'RX torace relativamente ai pazienti in lista operatoria nelle 48 ore successive.

Al termine degli accertamenti finalizzati ad evidenziare un’eventuale presenza di manifestazioni sospette per patologia COVID verrà consegnata apposita informativa  al diretto interessato in merito ai comportamenti da adottare durante l’isolamento fiduciario.

Riattivato il III settore del reparto di Medicina Interna COVID FREE

Prosegue il graduale ritorno verso la normalità delle attività ospedaliere del presidio oltrepadano, dopo l’emergenza Covid-19. La ripresa, nel pieno rispetto delle normative vigenti in tema di utilizzo di dispositivi di protezione e di sanificazione è successiva al processo di riorganizzazione che l’ASST di Pavia ha posto in atto per gestire la pandemia.

Il Direttore Medico ad interim del Presidio Oltrepò, dott. Paolo Valentini, in considerazione dell’attuale trend della curva epidemiologica, con la progressiva riduzione della casistica di pazienti COVID, ha comunicato che, a far data da lunedì 22 giugno, presso l'Ospedale Civile di Voghera, viene riattivato il 3° settore del reparto di Medicina Interna COVID FREE con una dotazione di 21 posti letto.

19 giugno | Donazione di un ventilatore polmonare all'Ospedale Civile di Voghera

Venerdì 19 giugno, presso l'Ospedale Civile di Voghera, si è tenuta la cerimonia di donazione di un ventilatore polmonare, del valore di 9.000€, da parte del Lions Club.
La consegna è avvenuta per mano del Governatore Angelo Chiesa alla presenza del Direttore Generale Dott. Michele Brait e del Direttore del reparto di Rianimazione, Dott. Maurizio Raimondi.
Alla cerimonia ha partecipato anche l'Assessore al Welfare di Regione Lombardia, l'Avv.to Giulio Gallera.

“La grande preparazione e devozione dei nostri medici, infermieri e scienziati ha permesso di salvare un numero incalcolabile di persone. Alcuni di questi silenziosi eroi lavorano qui, presso l’ospedale di Voghera: ecco perché, grazie alla collaborazione della Fondazione Lions Club International, il Distretto ha deciso di donare un ventilatore polmonare a questa struttura.”

- Queste le parole del Governatore dei Lions Angelo Chiesa, al momento della donazione -

 

Galleria fotografica dell'evento

NATI PER LEGGERE - INIZIATIVE DURANTE L'EMERGENZA COVID

Regione Lombardia ha promosso la realizzazione del modello: “La sua storia comincia dalle tue parole. Leggere Insieme, crescere insieme”. La lettura precoce di qualità, se sperimentata con regolarità contribuisce nel bambino a migliorare il linguaggio, arricchendo il vocabolario e la capacità di esprimere pensieri ed emozioni, ampliare i tempi di attenzione, educare all’ascolto, permettere di creare immagini mentali autonome, stimolare il desiderio di imparare a leggere autonomamente.
Leggere ad alta voce ai bambini piccoli ha inoltre una valenza emotiva forte: è un’attività molto coinvolgente sia per i genitori, familiari, lettori, che per i bambini; infatti è ricca di scambi emotivi e contribuisce a rafforzare la relazione adulto-bambino."

Per questo motivo i Consultori Familiari della Provincia di Pavia leggono CON VOI e PER VOI!

Si è ritenuto utile sostituire gli interventi di Nati per Leggere, solitamente effettuati presso le nostre sedi consultoriali, con specifici video a tema, quì pubblicati:

Nati per Leggere - Il mostro delle emozioni
Nati per Leggere - La balena della tempesta
Nati per Leggere - Il bruco molto affamato
Nati per Leggere - Un colore tutto mio
Nati per Leggere - Il lupo che entrava nelle fiabe

Nati per Leggere - Posso guardare nel tuo pannolino?

Nati per Leggere - Il Gruffalò

Nati per Leggere - Coccodrillo senza denti

Nati per Leggere - La Zattera

Nati per Leggere - Scacciabua

Nati per Leggere - Max e il vasino

Nati per Leggere - La nuvola Olga

 

E ora parliamo di emozioni!

Nati per Leggere - Giallo di Gelosia
Nati per Leggere - Rosso di Vergogna

CAMPAGNA DI PREVENZIONE 'STOP ICTUS' - CAMMINA E CONDIVIDI PER LA SALUTE

L’emergenza, che ha caratterizzato l’anno in corso per la tragicità degli eventi connessi, non ferma il prezioso percorso della “Prevenzione”.
Così, come per gli anni scorsi, i Rotary, Distretto 2050 e Rotaract, danno vita alla Campagna di prevenzione "STOP ALL’ICTUS Cammina e condividi per la salute”, scegliendo una modalità in linea con la normativa vigente in tema di distanziamento sociale, e ribadendo con forza l’importanza della regolare attività fisica, dei corretti stili di vita e di una sana alimentazione.

L’ictus è una patologia subdola che compare improvvisamente, solitamente senza dolore, ed è causato da un’improvvisa interruzione del flusso sanguigno in direzione del cervello per la chiusura di un vaso o la sua rottura. I segni e sintomi tipici dell’ictus sono rappresentati da paralisi e/o perdita della sensibilità di un lato del corpo o del viso, da alterazioni della vista, da difficoltà nel parlare, da vertigini, vomito e perdita della coscienza e si possono manifestare singolarmente o in combinazione tra di loro. Talora questi sintomi compaiono solo per alcuni minuti per poi scomparire completamente: in questi casi si parla di attacchi ischemici transitori (TIA), eventi clinicamente molto importanti, in quanto possono essere campanelli di allarme per la successiva insorgenza di un ictus.

Nella lotta al contrasto all’ictus, la prevenzione gioca un ruolo decisivo ed è importante ricordare che anche una semplice passeggiata è un vero atto di prevenzione. L’iniziativa anche quest’anno, raccoglie il patrocinio e la collaborazione di un ricco elenco di enti pubblici e privati. Per partecipare alla Campagna “Stop all’Ictus” 2020, dal 20 al 28 giugno è possibile ritirare presso le farmacie della zona, l’adesivo predisposto per l’iniziativa, scegliere un percorso all’aperto, fare la camminata di salute, scattare una foto e postarla usando l’hashtag #stopictusrc, taggando rotaryvoghera su Instagram o Rotary Club Voghera su Facebook. I post più curiosi e “salutari” saranno premiati. I vincitori del contest potranno scegliere a quale Ente e Associazione, selezionato dal Rotary, devolvere le forniture offerte dalle Aziende partner dell’iniziativa.

 

APERTURA CANTIERE NUOVA EMODINAMICA | OSPEDALE CIVILE DI VIGEVANO

Con l’avvio della Fase 2 della gestione dell’epidemia covid-19, e la ripresa delle attività produttive, incluse quelle edili, ASST Pavia, ha dato avvio all’apertura del cantiere per la realizzazione del nuovo reparto di Emodinamica, un investimento che darà una concreta risposta al bisogno sanitario del territorio lomellino.
L’intervento è stato presentato nel corso di una Conferenza Stampa indetta dal Direttore Generale, dott. Michele Brait, presso la Sala Consiliare dell’Ospedale Civile di Vigevano.

Il nuovo reparto di Emodinamica ed Elettrofisiologia, occuperà una superficie di 426 metri quadrati all'interno dell’area dell’ex Pronto Soccorso, trasferito nel 2015 in una struttura completamente rinnovata per la gestione delle emergenze.
I lavori prevedono la realizzazione di una Sala per Emodinamica con angiografo fisso e una seconda di Elettrofisiologia equipaggiata con angiografo mobile: quest’ultima potrà essere utilizzata, all’occorrenza, come sala di supporto dell’emodinamica e per interventi di chirurgia vascolare.
La nuova Emodinamica, prenderà in carico chi ha problemi cardiocircolatori gravi, per il controllo e lo studio fisiopatologico della circolazione del sangue.

Infine, a sostegno della nuova Emodinamica, si comunica che con delibera 173 del 04.03.2020, in coerenza con il Piano Organizzativo Strategico aziendale, è stato conferito l’incarico di direzione della struttura semplice di Emodinamica al dott. Michele Rizzotti, dirigente medico della Cardiologia dell’Ospedale Civile di Vigevano.
L’attuazione di questa decisione strategica, complicata nella sua istruttoria e tanto attesa dalla popolazione, potenzierà insieme alla nuova Emodinamica di Voghera, il servizio di assistenza di ASST Pavia, alle patologie cardiologiche in tutto il territorio pavese.

[Ospedale Vigevano, al via il cantiere per l'Emodinamica - TelePavia | Video]

 

Laboratori analisi di ASST di Pavia | Prenota Online

È attivo da ora il servizio di prenotazione online per le prestazioni dei Laboratori Analisi di ASST di Pavia.
È possibile accedere al portale regionale:
https://prenotasalute.regione.lombardia.it/prenotaonline/    

COVID-19 | INDAGINE DI SIEROPREVALENZA - MINISTERO DELLA SALUTE


Il Ministero della Salute, su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico, ha promosso con l’Istituto Nazionale di Statistica - ISTAT un’indagine di siero-prevalenza della popolazione inerente l’infezione da virus Sars-Cov-2.
L’iniziativa coinvolge un campione di popolazione pari a 150 mila persone residenti in tutta Italia. Per la Lombardia si tratta di circa 33 mila persone.
Al fine di stimare l'estensione dell'infezione nella popolazione e descrivere la frequenza della stessa in relazione ad alcune variabili, quali l'età, il sesso, la Regione di appartenenza, l'attività lavorativa e, quindi, valutare con attendibilità il tasso di siero-prevalenza, è fondamentale che tutti i soggetti selezionati partecipino all'indagine.

 

 - Opuscolo informativo -

Riprende l'attività clinica dell'UOC Medicina Interna dell'Ospedale Unificato di Broni Stradella

Il Direttore Generale di ASST Pavia, Dott. Michele Brait, comunica che a far tempo da lunedì 8 giugno 2020, l’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna dell’Ospedale Unificato di Broni-Stradella, riprenderà la normale funzionalità dopo la fase emergenziale sanitaria, relativa alla pandemia Covid 19, alla quale l’Unità Operativa era stata interamente dedicata.  
 
A far tempo da lunedì 8 Giugno 2020, a seguito delle operazioni di sanificazione degli ambienti, riprenderà l’attività clinica dell’Unità Operativa, che svolge  la propria funzione di diagnosi e cura in regime di ricovero ordinario  (reparti e degenza), Day Hospital, Macroattività Ambulatoriale Complessa (MAC) e attività ambulatoriale.

 

[operazioni di sanificazione - galleria]

 

Coronavirus: ricetta medica tramite e-mail, sms, telefonata o sito FSE

Allo scopo di limitare ulteriormente gli spostamenti dei cittadini sul territorio e ridurre la diffusione del COVID-19, il Capo di Dipartimento della Protezione Civile ha emanato l'Ordinanza n. 651 del 19 marzo 2020, "Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili”, che prevede la possibilità di ottenere il Numero Ricetta Elettronico (NRE) delle ricette per la prescrizione di farmaci direttamente tramite e-mail, sms o comunicazione telefonica.

Grazie a questo provvedimento, non sarà più necessario andare dal medico per la prescrizione delle ricette e il rilascio del promemoria cartaceo. Sarà possibile recarsi in farmacia per il ritiro dei farmaci solamente con il numero della Ricetta Elettronica Dematerializzata (codice NRE) e la Tessera Sanitaria-CNS.

Emergenza Coronavirus: 10 nuovi posti letto multispecialistici Ospedale di Voghera

A seguito della progressiva riduzione degli accessi di cittadini affetti da SARS - Covid 19, al fine di assicurare i ricoveri di pazienti che necessitano di cure presso l'Ospedale Civile di Voghera che non sono affetti da Covid 19, si comunica che, a far data da sabato 30 maggio 2020, l'attivazione di 10 posti letto multispecialistici presso l'ospedale di Voghera.
 
Si tiene a specificare che tale assetto ha valenza temporanea allo scopo di soddisfare la contingente necessità di ricovero dal pronto soccorso di persone che hanno necessità di essere ricoverate e che non sono affetti da COVID 19.
 
 

Modalità organizzative del cambio del Medico di Medicina generale - Ambito di Lomello/Galliavola

Si informa che dal 1 giugno 2020 il Dott. PIOVERA GIUSEPPE cesserà l’attività di medico convenzionato per la medicina generale. Si invitano, pertanto, gli assistiti a provvedere alla scelta di un nuovo medico.

In ottemperanza alle norme finalizzate al contenimento del diffondersi dell'evento epidemiologico in atto ed in considerazione del sensibile aumento di accessi che potrebbero manifestarsi, presso gli uffici di front-office aziendali, a causa della sopra menzionata cessazione, si rende necessario assumere idonee iniziative che garantiscano il distanziamento sociale tra gli utenti, tale da evitare assembramenti di persone, che risultano essere la causa principale del diffondersi del contagio.

Si invita pertanto l'utenza ad utilizzare le forme di procedura alternative, che possono garantire il necessario espletamento delle pratiche, evitando nel contempo pericolose inutili code agli sportelli.

In particolare, si ricorda che è possibile procedere al cambio del medico con le seguenti modalità:

1. inoltrando le richieste alla casella di posta elettronica scelta_revoca_lomellina [at] asst-pavia.it​​​​​​​, indicando necessariamente i seguenti dati: cognome, nome, codice fiscale, recapito telefonico, nominativo del medico che si intende scegliere, allegando copia della Tessera Sanitaria e del documento d’identità;

2. operando on-line tramite il portale di Regione Lombardia se in possesso dei codici PIN, Password o SPID della propria tessera sanitaria;

3. nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 presso gli uffici comunali di Lomello sarà presente un operatore di ASST che provvederà al ritiro delle istanze che saranno evase successivamente.

Per informazioni nelle medesime giornate ed orari è possibile contattare telefonicamente il numero 0384/85005.

Si ringrazia la gentile utenza per la cortese collaborazione.
 

Rimodulazione dell’assetto dei posti letto in Terapia Intensiva presso l’ Ospedale Civile di Voghera

In relazione alla nota della Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, n. 21284 del 26 maggio 2020,  a far tempo dalla data di ieri,  27 maggio 2020, ha cessato di essere operativa, presso l’Ospedale Civile di Voghera, la Terapia  Intensiva COVID per l’Oltrepo’, contestualmente sono stati attivati n. 8 posti letto per pazienti COVID FREE presso la Rianimazione.

Tale rimodulazione, disposta dal Direttore Medico del Presidio Oltrepo’ Dott. Paolo Valentini,  segue l’attuale contesto epidemiologico della pandemia in Lombardia e sarà suscettibile di pronte modifiche in caso di ulteriori variazioni della diffusione del virus e del diverso fabbisogno di disponibilità di posti letto intensivi, che dovessero verificarsi.

Nella fase attuale, i pazienti COVID, necessitanti di Terapia Intensiva, che si dovessero presentare presso il Presidio Ospedaliero Oltrepo’, saranno trasferiti, secondo le indicazioni fornite dalla Centrale di Coordinamento Regionale, in base alle disponibilità, sul territorio di Regione Lombardia.
 

Ospedale di Varzi | Ampliamento posti letto Medicina Interna COVID FREE

In considerazione dell’attuale trend della curva epidemiologica ed alla luce della disponibilità di posti letto dei reparti di area COVID del P.O. Oltrepò, si comunica la conversione del reparto COVID di Varzi in reparto di Medicina Interna COVID FREE, a far data dal 22 maggio 2020, in linea con le indicazioni contenute Piano per la riattivazione graduale delle attività sanitarie e socio sanitarie dell’ASST di Pavia.
 
In aderenza ai contenuti dell’allegato della DGR n.3115/2020, si è privilegiata inizialmente la collocazione dei pazienti in stanza singola fino al completamento della disponibilità di 8 posti letto di Medicina Interna COVID FREE, ampliati a 13 posti letto a partire dal 26 maggio 2020.
 

 

MORTARA | NUOVO OSPEDALE DA CAMPO PER PAZIENTI COVID

La sala operativa regionale della Croce Rossa, su richiesta di Asst Pavia, ha allestito a scopo preventivo un ospedale da campo con 20 posti letto negli spazi esterni dell’Ospedale Asilo Vittoria di Mortara, operativo da lunedì 18 maggio. La struttura, in caso di necessità, potrà essere adibita anche a terapia intensiva.

 

► Mortara, un ospedale da campo per i pazienti Covid-19 [Video - TelePavia]

ATTIVITÀ FISICA E UTILIZZO DELLA MASCHERINA

corsaLe indicazioni sanitarie in materia di contenimento dell'epidemia da coronavirus contemplano fondamentalmente la misura del distanziamento sociale e l'uso di mascherina per limitare la diffusione del virus. Tali indicazioni sono tassative in caso di contatto con altri individui, in particolare in spazi chiusi. L'effettuazione di attività fisica all'aperto (in particolare jogging), qualora effettuata in solitaria, non prevede di necessità l'uso della mascherina; diverso il caso in cui l'esercizio fisico venga svolto in gruppo o comunque non possa essere mantenuto un adeguato distanziamento sociale.

Lo sforzo fisico induce normalmente nell'organismo un aumento della ventilazione per sopperire all'aumento della richiesta di O2 da parte del tessuto muscolare, e questa richiesta è proporzionale con l'intensità del lavoro muscolare richiesto all'organismo. In ottica di contenimento della diffusione del coronavirus, un aumento della frequenza respiratoria e del volume di aria espirata aumenta la possibilità di emettere le goccioline di secrezioni (droplets), veicoli nella maggior parte dei casi di contagio; per contro l'utilizzo di mascherina durante sforzo fisico, aumenta il lavoro muscolare e lo sforzo respiratorio, ed inoltre espone il soggetto alla rirespirazione dell'aria espirata ricca di CO2, con effetto di ulteriore aumento della ventilazione nel tentativo dell'organismo di eliminare la CO2 in eccesso presente nel sangue, con comparsa di una sintomatologia che può comprendere vertigini, senso di soffocamento e peso precordiale (sintomatologia che regredisce in genere rapidamente con la rimozione dell'ostacolo respiratorio e la riduzione del lavoro muscolare) fino alla perdita dei sensi.

In conclusione quindi in caso di esercizio fisico in solitaria o con adeguato distanziamento sociale (>5m.) non è indicato l'uso di mascherina sul volto; in caso di impossibilità di mantenimento delle distanze, diventa necessario l'uso della protezione con mascherina, ma in tal caso si raccomanda di svolgere un lavoro fisico ridotto (corsa lenta, con scarso aumento della frequenza e del volume respiratorio), che non causi disagio nella respirazione ed esponga il soggetto alla sintomatologia sopra descritta (Sindrome da iperventilazione).

ASSOCIAZIONE ECCENTRICI DADARÒ

La compagnia Associazione Eccentrici Dadarò lavora nell'ambito del Teatro per l'Infanzia e le nuove generazioni dal 1997.

In questo momento più che mai difficile, desiderano regalare ai bambini dei reparti il racconto di fiabe attraverso la voce e le immagini dei loro attori.

► [Cappuccetto Rosso - Video]

► [Hansel e Gretel - Video]

COME CONTRASTARE I CAMBIAMENTI DEGLI STILI DI VITA LEGATI AL CORONAVIRUS SARS-COV-2

La diffusione dell’infezione da Coronavirus Sars-CoV-2 ha determinato l’insorgenza di misure di contenimento inducendo nella popolazione un significativo cambiamento degli stili di vita, sopratutto legati all’attività motoria, delle abitudini alimentari e  delle abitudini voluttuarie (fumo ed alcol).

In che modo puoi contrastare gli stili di vita scorretti?

Innanzitutto dovresti seguire quotidianamente una corretta alimentazione, ovvero dovresti prestare attenzione sia alla quantità sia alla qualità dei cibi che porti a tavola. 
Pertanto, cerca di seguire questi consigli:
    • bevi almeno 8-10 bicchieri di acqua al giorno (circa 1,5 l/die);
    • varia la tua alimentazione consumando alimenti appartenenti a tutti i gruppi alimentari e all’interno dello stesso gruppo alterna i cibi (es. cambia il colore della frutta e della verdura, varia il tipo di cereale…);
    • limita l’uso del sale da cucina, dadi ed estratti per brodo. Per insaporire gli alimenti utilizza le spezie e le erbe aromatiche;
    • limita l’apporto di zucchero e riduci il consumo di bevande zuccherate, succhi di frutta e dolci;
    • consuma alimenti ricchi di fibre (frutta, verdura, legumi e cereali integrali);
    • fraziona i pasti durante la giornata e non saltare i pasti. Ricordati, inoltre, che il consumo del pasto è un momento di convivialità e di aggregazione con la famiglia;
    • consuma almeno 5 porzioni di frutta e di verdura al giorno;
    • ogni giorno assumi cereali (pane, pasta, riso, orzo, farro) preferibilmente integrali;
    • assumi pesce, fresco o surgelato, almeno 2-3 volte la settimana, evitando di consumare pesce panato e/o fritto;
    • prediligi la carne bianca rispetto a quella rossa;
    • includi nella tua dieta il consumo di legumi (fagioli, lenticchie, ceci, piselli, fave). Ricordati che vanno considerati come secondo piatto, assumili insieme ad un cereale per formare un “piatto  unico”;
    • presta attenzione alla frequenza di consumo di formaggi e salumi, ricordati che costituiscono un secondo piatto e non una "aggiunta. E' preferibile non consumarli più di 2 volte la settimana;
    • come condimento, uso l’olio extra vergine d'oliva o l’olio di oliva o di semi di mais o di soia o di girasole, preferibilmente a crudo sugli alimenti. Evita i grassi animali (burro, strutto);
    • come metodi di cottura privilegia quello a vapore, alla piastra, al cartoccio, al forno e limita i fritti;
    • attenzione all’alcol, ricordati che non è un nutriente. Non bere alcolici a digiuno, durante le ore di lavoro o se devi guidare. Se dovessi bere limita le quantità in base all’Unità Alcolica considerata a basso rischio.
Di fondamentale importanza è anche l’attività fisica, intesa come 150 minuti alla settimana di attività fisica aerobica moderata o 75 minuti alla settimana di attività vigorosa. Anche se non puoi andare in bicicletta, in piscina, in palestra, correre nei parchi e giocare all’aria aperta puoi sempre pianificare la tua attività fisica giornaliera e ridurre la sedentarietà.  Ad esempio puoi usare le scale, giocare con i tuoi figli, ballare, camminare mentre parli al telefono, fare esercizi a corpo libero, saltare la corda, correre sul posto o seguire “video tutorial” prodotti da fonti verificate ed istituzionali disponibili gratuitamente on-line.
Inoltre, ricordati di esporti al sole (balcone, finestra, giardino) per almeno 10-15 minuti al giorno per favorire la sintesi di vitamina D, fondamentale per rafforzare le ossa e prevenire l’osteoporosi.
Infine, cerca di smettere di fumare, in quanto il fumo attivo e passivo nuoce gravemente alla salute e favorisce le infezioni respiratorie.

Per ulteriori informazioni 
    • https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-stili-vita 
    • https://www.who.int/news-room/q-a-detail/be-active-during-covid-19 
    • https://piccolipiuinforma.it/saperi-piu-attivi/ 
    • http://www.euro.who.int/en/health-topics/health-emergencies/coronavirus-...
    • https://ofad.iss.it/ 
    • https://tobaccoendgame.it/
 

Informativa cambio fornitore consegna a domicilio di pannoloni (ausili ad assorbenza per incontinenza)

Dal 1 maggio 2020 per i pazienti assistiti dall’ASST di Pavia la consegna al domicilio dei pannoloni (ausili ad assorbenza per incontinenza) sarà effettuata da un nuovo fornitore (Ditta Serenity S.p.a).

Per informazioni sulle consegne è possibile contattare il numero verde della ditta Serenity:   800.761316    (da lunedì a venerdì: 8.00-13.00 / 14.00-17.00)

Riferimenti ambulatori presidi/ausili ASST di Pavia:
- Territorio Pavese: ambulatorio_protesica_pavese [at] asst-pavia.it – 0382/432448, 0382 432626
- Territorio Oltrepo: ambulatorio_protesica_oltrepo [at] asst-pavia.it - 0383/695512, 0383/695236
- Territorio Lomellina: ambulatorio_protesica_lomellina [at] asst-pavia.it - 0381/333546

NUOVO CORONAVIRUS - INFORMAZIONI AGLI UTENTI

In conformità di quanto disposto dal Piano di riattivazione graduale delle attività sanitarie e sociosanitarie ASST di Pavia sottoscritto in data 19 maggio 2020,  dal 25 maggio sono state riattivate e rimodulate secondo indicazioni di Regione Lombardia le attività ambulatoriali, come di seguito indicato.

VARZI - AMBULATORI DI: 

  • OCULISTICA 
  • UROLOGIA 
  • NEFROLOGIA E DIALISI  
  • DIETOLOGIA

VOGHERA - AMBULATORI DI:

  • OTORINOLARINGOIATRIA
  • OSTETRICIA E GINECOLOGIA
  • ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
  • OCULISTICA
  • UROLOGIA 
  • PEDIATRIA
  • RIABILITAZIONE SPECIALISTICA (solo MAC - attività ambulatoriali complesse e VISITE DI OSTEOPOROSI- anche tramite attivazione della TELEMEDICINA)
  • NEFROLOGIA E DIALISI
  • NEUROLOGIA 
  • CARDIOLOGIA (ECOCARDIOGRAFIA)
  • ONCOLOGIA
  • DIETOLOGIA
  • CARDIOLOGIA PRIME VISITE E VISITE DI CONTROLLO
     

STRADELLA - AMBULATORI DI:

  • CHIRURGIA GENERALE E PROCTOLOGICA
  • OSTETRICIA E GINECOLOGIA
  • MEDICINA INTERNA
  • NEFROLOGIA E DIALISI (dal 1° giugno)
  • UROLOGIA
  • ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
  • DIETOLOGIA
  • EMATOLOGIA

 

PRESST DI BRONI - AMBULATORIO DI:

  • DIABETOLOGIA (CAD)
  • PNEUMOLOGIA
     

MEDE- AMBULATORI DI:

  • RIABILITAZIONE SPECIALISTICA (solo MAC - attività ambulatoriali complesse) 
  • NEFROLOGIA E DIALISI
  • OCULISTICA
  • NEUROLOGIA

 

VIGEVANO - AMBULATORI DI:

  • OSTETRICIA E GINECOLOGIA 
  • ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA
  • OTORINOLARINGOIATRIA
  • OCULISTICA
  • MEDICINA AD INDIRIZZO DIETOLOGICO 
  • PEDIATRIA
  • NEFROLOGIA E DIALISI 
  • RADIOLOGIA (LIMITATAMENTE ALLE RX TORACE - DAL 22 GIUGNO)

 

MORTARA - AMBULATORI DI:

  • MEDICINA INTERNA (ONCOLOGIA E DIABETOLOGIA)

 

POLIAMBUALTORI DI PAVIA:

  • UROLOGIA
  • OTORINOLARINGOIATRIA
  • OCULISTICA
  • DERMATOLOGIA
  • CARDIOLOGIA
  • DIABETOLOGIA

 

Sono sempre garantite le richieste di prestazioni con classe di priorità U e B (al momento prenotabili solo presso i CUP aziendali) e le seguenti prestazioni:

  • Cardiologia: controlli post-operatori per pace maker;
  • Dialisi: visite predialisi, emodialisi extracorporea, dialisi peritoneale;
  • Chirurgia: medicazioni semplici e complesse, rimozione punti a seguito di intervento;
  • Radiologia: prestazioni radiologiche per controllo traumi;
  • Oculistica: iniezioni intravitreali;
  • Oncologia: MAC per trasfusioni e terapia oncologica;
  • Urologia: MAC biopsie; cistoscopie, instillazioni genitourinarie, infusioni di sostanze ormonali, cambio di cateteri ureterali;
  • Chirurgia vascolare: medicazioni semplici e complesse.

 
È fortemente sconsigliato che il paziente si rechi in struttura prima di 15 minuti dell'orario comunicato della prestazione.

►LINEE GUIDA PER L'ACCESSO ALLE STRUTTURE

 


  • ATTIVITÀ DI SCELTA E REVOCA 

    Esenzioni dal ticket sanitario:
    Si avvisa l'utenza che, come previsto dalla DGR n. XI/2672 del 16/12/2019, tutte le esenzioni per reddito con scadenza 31 marzo sono prorogate al 30 settembre 2020.
    Si comunica inoltre che in ottemperanza alle disposizioni contenute nella nota di Regione Lombardia n. 15095 del 1/4/2020 le esenzioni per patologia che risultano in scadenza nei mesi di marzo e aprile saranno prorogate di 90 giorni a decorrere dal giorno della scadenza.

    Iscrizioni con scadenza:
    Le iscrizioni con scadenza, unitamente alle iscrizioni al pediatra di soggetti prossimi al compimento del 14° anno d’età sono prorogate sino al 31 luglio 2020.

    Scadenza tessere sanitarie:
    Il Decreto Legge n. 9 del 2 marzo 2020 (art 12 - comma 1) ha prorogato la validità al 30 giugno delle Tessere Sanitarie con scadenza dal 1/1/2020 al 30/6/2020.
    Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha reso disponibile in via telematica sul portale www.sistemats.it un'applicazione che consente all'assistito la stampa di un documento provvisorio, con l'Immagine della Tessera Sanitaria scaduta, che ne certifica la validità fino al 30 giugno 2020.
    I cittadini possono accedere alla applicazione di cui sopra dall'Area Riservata-Cittadini del portale, autenticandosi con SPID o con TS-CNS non ancora scaduta.
    Si precisa che comunque la tessera sanitaria scaduta non pregiudica l'erogazione all'assistito delle prestazioni sanitarie necessarie.

        • PROTESICA MAGGIORE (fornitura di carrozzine, letti ortopedici, deambulatori, protesi, etc.):
    Per informazioni contattare il seguente recapito: 0382–432361 (dalle 8.30 alle 10.00) oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo: protesica [at] asst-pavia.it.

     
     • PIANI TERAPEUTICI: il rinnovo dei piani terapeutici di pannoloni, stomie, cateteri, diabete, medicazioni e altro materiale protesico in scadenza a giugno-luglio e agosto è stato effettuato automaticamente per 3 mesi.
    Per la consegna dei piani terapeutici (1° ACCESSO) di pannoloni, stomie, cateteri, diabete, medicazioni e altro materiale protesico è necessario contattare i seguenti recapiti telefonici oppure inviare una mail ai seguenti indirizzi: 
    - Territorio Lomellina: ambulatorio_protesica_lomellina [at] asst-pavia.it - 0381/333546
    - Territorio Oltrepo: ambulatorio_protesica_oltrepo [at] asst-pavia.it - 0383/695512
    - Territorio Pavese: ambulatorio_protesica_pavese [at] asst-pavia.it - 0382/432448, 0382 432626

  • L’ATTIVITÀ VACCINALE RIPRENDE A PARTIRE DAL 11/03/2020 NELLE MODALITÀ QUI RIPORTATE 
     
  • FISIOTERAPIA: Per informazioni contattare il numero 0382 - 432340
     
  •  LE ATTIVITÀ DI SCREENING DI PRIMO LIVELLO (PREVENZIONE DEL CARCINOMA DELLA CERVICE UTERINA, DEL CARCINOMA DELLA MAMMELLA E DEL COLON RETTO) SONO SOSPESE FINO A DATA DA DESTINARSI.
     
  • I CENTRI SERVIZI SARANNO RAGGIUNGIBILI TELEFONICAMENTE AL NUMERO 0382-431600 dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 15:40
     
  • CERTIFICAZIONI MEDICO LEGALI - INVALIDITÀ CIVILE:

    Si comunica che l’attività ivi comprese le Commissioni Patenti e Invalidità Civile è parzialmente ripresa.
    TUTTA L’ATTIVITÀ DI SPORTELLO RESTA TEMPORANEAMENTE SOSPESA SALVO CASI DI NECESSITA SU PRENOTAZIONE TELEFONICA

    Per informazioni contattare i numeri telefonici:

    Patenti e certificazioni varie 
    numero unico provinciale 0382 – 432401
    Pavia 0382 431782
    Oltrepò 0383 695231
    Lomellina 333597 – 333809 – 333019
    indirizzo mail: commissione_patenti [at] asst-pavia.it

    Invalidità Civile
    Pavia 0382 431410 
    Oltrepò 0383 695620 
    Lomellina 0381 333528
    indirizzo mail: invalidita_civile [at] asst-pavia.it

    COMUNICATO IMPORTANTE PATENTI : Entrato in vigore il Decreto Cura Italia che agli articoli 103 e 104 dispone la proroga di tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni, ed atti abilitativi comunque denominati in scadenza tra il 31 gennaio ed il 15 aprile 2020 al 15 giugno 2020. La scadenza delle patenti di guida scadute o in scadenza in data successiva al 17 marzo 2020 è prorogata d'ufficio al 31 agosto 2020.

     

    EMERGENZA COVID-19 E ATTIVITA' FUNEBRE
    Si allegano circolare Ministero della Salute del 01.04.2020 e successive disposizioni regionali del 06.04.2020 che stabiliscono misure emergenziali per epidemia Covid-19 nelle attività funebri. Con riferimento al punto D1 della circolare si richiama la reperibilità del medico necroscopo di turno nelle 24h con indicazione a far pervenire comunicazione scritta ai seguenti recapiti:
    milena_bellini [at] asst-pavia.it - francesco_dalfonso [at] asst-pavia.it - protocollo [at] pec.asst-pavia.it
    I turni dei medici necroscopi sono da richiedere ai centralini telefonici dei presidi ospedalieri dell'ASST di Pavia (Casorate Primo tel: 02/900401 - Voghera tel: 0383/6951 - Vigevano tel: 0381/3331) che indicheranno il recapito telefonico del medico necroscopo reperibile.
    Link: Circolare Min. Salute 01/04/2020 settore funebre - Nota attività funebre 4/2020.

  • PROVVEDIMENTI DI INTERDIZIONE ANTICIPATA DAL LAVORO PER GRAVIDANZA A RISCHIO  >LINK
     
  • MISURA B1 A FAVORE DI PERSONE CON DISABILITA' GRAVISSIMA  >LINK
     
  • I CONSULTORI:  
    "S.O.S. SOSTEGNO OSTETRICO GINECOLOGICO EMERGENZA Covid-19": N TELEFONICO PROVINCIALE DEDICATO
     TEL. 0382/432452 ore 8.30 - 16.30  da lunedì a venerdì
     
    "S.O.S. SOSTEGNO PSICOLOGICO EMERGENZA Covid-19": N TELEFONICO PROVINCIALE DEDICATO:
      TEL. 0382/432476  ore 8.30 - 16.30  da lunedì a venerdì

    ►Indicazioni contro la paura da Coronavirus 

    Si comunica inoltre che proseguono le  attività psicosociali ed ostetrico ginecologiche come da indicazioni regionali, sia presso le sedi consultoriali che da remoto.

    "EQUIPE PSICOSOCIALI IN SUPPORTO AI PRESIDI OSPEDALIERI ASST di STRADELLA, VOGHERA e VIGEVANO" PRESSO I CONSULTORI FAMILIARI DI:
    CF BRONI:    N TEL. 0385/582903-582904
    CF VOGHERA:   N TEL. : 0383/695222
    CF VIGEVANO:  N TEL. 0381/333819

Al fine di garantire la tutela dell’accesso alle strutture sociosanitarie, è stata disposta la temporanea sospensione delle attività consultoriali presso le sede di Cava Manara e Casteggio.

 

SERD: A partire dal 28/03/2020 i Serd di Pavia e Vigevano saranno CHIUSI anche di sabato, oltre che nelle giornate festive, fino a data da stabilirsi.
A partire dal 31/03 il Serd di Pavia sarà aperto solo fino alle ore 14:00.

 


ASST DI PAVIA CON DELIBERA N.155 DEL 28/02/2020 HA FORMALIZZATO LA CREAZIONE DI UN'UNITÀ DI CRISI PER FRONTEGGIARE E CONTENERE L'ESPANDERSI DI COVID-19.

L'unità di crisi è così composta:

Direttore Dipartimento di Emergenza e di Area Critica – con funzioni di COORDINATORE
Responsabile UOC Anestesia e Rianimazione Oltrepo
Responsabile UOC Pronto Soccorso e Accettazione
Direttore Medico Presidio Oltrepo
Direttore medico Presidio Lomellina
Direttore Dipartimento di Area Medica
Direttore Dipartimento di Chirurgia Generale
Direttore Dipartimento di Chirurgia Specialistica
Direttore Dipartimento Materno Infantile
Direttore Dipartimento di Riabilitazione
Direttore Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze
Risk Manager
Responsabile UOS Servizio Protezione Prevenzione
Responsabile UOS Sanità Penitenziaria
Responsabile UOC Servizi Alberghieri e Risorse Logistiche
Responsabile UOC Acquisti e Servizi Informativi
Responsabile Sistema Informativo Aziendale (SIA)
Responsabile UOC Tecnico Patrimoniale
Responsabile UOC Marketing Comunicazione e Servizi Amministrativi Territoriali/Ospedalieri e Libera Professione
Responsabile UOC Farmacia Oltrepo e UOC Farmacia Lomellina
Responsabile UOC Laboratorio Analisi e UOC Anatomia Patologica
Responsabile UOS Controllo di Gestione
Direttore Dipartimento Servizi Amministrativi e responsabile UOC Risorse Umane
Responsabile UOC Polo Territoriale Oltrepo e UOC Assistenza Farmaceutica Protesica Integrativa Territoriale
Direttore Dipartimento di Integrazione Sociosanitaria
Responsabile UOS Specialistica Ambulatoriale
Direttore DAPSS

VERTICE AZIENDALE

Direttore Generale
Direttore Amministrativo
Direttore Sanitario
Direttore Sociosanitario

RESTARE A CASA CON IL NEONATO

Società italiana neonatologiaI consigli della Società Italiana di Neonatologia per affrontare l'isolamento da Coronavirus con un neonato.

 

► MATERIALE INFORMATIVO

► NASCERE SICURI AI TEMPI DEL COVID-19 [video]

 

SPORTELLO TELEFONICO DI ASCOLTO - GIOCO D'AZZARDO PATOLOGICO

Nell'attuale situazione di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, lo sportello di ascolto per i giocatori d’azzardo patologici e i loro familiari, già attivo il sabato presso l'Ospedale Civile di Voghera, sarà sostituito da un servizio di consulenza telefonica fino a nuove disposizioni.
Le operatrici saranno a disposizione offrendo continuità di servizio telefonico, pertanto l’attività di sportello di ascolto ludopatia resterà attiva secondo le modalità espresse nella locandina qui pubblicata.

 

► LOCANDINA GAP

Comunicazione all'utenza

Si comunica che a decorrere dalle ore 15 del 17 aprile e sino alle ore 8 di domenica 19 Aprile, l'attività presso la UOC di Medicina Interna dell'Ospedale San Martino di Mede, sarà temporaneamente sospesa per interventi di risanamento.
 
A far tempo dalle ore 8 del 19 aprile, il reparto non sarà più da considerarsi reparto COVID ma reparto di Medicina Interna.

Contributo mutui prima casa e contributo e-learning

Regione Lombardia, Delibera n.XI/2999 del 30.03.2020, ha emanato  due nuove tipologie di contributi economici come misure emergenziali Covid 19 con uno specifico focus per minori e famiglie. L'emergenza sanitaria ed economica sta portando con sé emergenze sociali ed educative con le quali le famiglie, le comunità e i servizi hanno già iniziato a fare i conti. Le famiglie lombarde, in particolare quelle con figli minori, si sono trovate a fronteggiare numerose spese impreviste e un’estrema difficoltà di liquidità, specialmente laddove i componenti del nucleo familiare stiano vivendo situazioni di temporanea difficoltà lavorativa legata all’emergenza destinata ad incidere negativamente sul reddito complessivo del nucleo familiare.
 
Le due tipologie di contributi non  sono cumulabili tra di loro:
 
- Contributo mutui prima casa: contributo straordinario una tantum pari ad euro 500,00 ad ogni nucleo familiare con almeno un figlio di età minore o uguale a 16 anni.
- Contributo e-learning: contributo straordinario una tantum pari all’80% delle spesa sostenute fino ad un massimo di euro 500,00 per ogni nucleo familiare con almeno un figlio di età compresa tra 6 anni e minore o uguale a 16 anni per l’acquisto della strumentazione tecnologica necessaria alla didattica on line (pc fisso o portatile o tablet con microfono e fotocamera).
Soggetti attuatori sono gli enti capofila degli Ambiti territoriali o, in alternativa, un altro Comune di ambito delegato o altro ente strumentale, ad esempio le aziende speciali consortili. Gli Ambiti territoriali hanno compiti di istruttoria e validazione delle domande presentate attraverso il sistema bandi on line dalle famiglie e di liquidazione del contributo ai cittadini."

 

► Volantino pacchetto famiglia