Cenni Storici - Voghera

Ospedale Civile di Voghera

Voghera cenni storiciLa più antica istituzione di assistenza in Voghera è rappresentata dall' "Ospedale dei trovatelli di San Bovo” che sorgeva fuori le mura della città, in Borgo San Pietro (zona ove attualmente si trova Viale Montebello).
Questo ospedale era attiguo ad una Chiesa dedicata a San Bovo della cui esistenza si ha notizia in un atto del 1185.

Nel 1380, la Pia Confraternita del Gonfalone, detta anche “dei raccomandati” o “battuti” di Santa Maria, ebbe licenza di edificare un ospedale per ricoverare i pellegrini. Nel 1820 l’Ospedale veniva separato dalla Chiesa e venivano nominati i membri del Consiglio di Amministrazione.
Nel 1840 si iniziò la costruzione del nuovo Ospedale (sede attuale dell’Ospedale).
Nel 1973 l’Ospedale fu costituito in Ente Ospedaliero, incorporando l’Istituto San Bovo di Maternità.
Nel 1980 l’Ospedale entrò a far parte del’U.S.S.L. 79.
Dal febbraio 2002 la struttura è confluita nella nuova Azienda Ospedaliera della provincia di Pavia.