Percorso nascita

Vai direttamente alle fasi del percorso

Premessa

Il Dipartimento Materno Infantile dell'Azienda socio-sanitaria territoriale di Pavia, ha definito il Percorso Nascita in tutte le fasi previste dalla normativa regionale e nazionale: dalla sintesi chiara e divulgativa di tale documentazione si arriva alla Carta dei Servizi del Percorso Nascita dedicata all'utenza, strutturata secondo argomenti di principale interesse, evidenziando tematiche attuali e fornendo alcune indicazioni pratiche, utili nelle varie fasi del percorso nascita.

Per sottolineare l'importanza del presente documento e per promuoverne l'elaborazione consapevole, nel corso dell'anno 2014 la realizzazione della Carta dei Servizi del Percorso Nascita è stata inserita nella programmazione degli obiettivi aziendali, nei termini di quanto previsto dall'Accordo della Conferenza Stato Regioni del 16-12-2010 relativi al percorso nascita.

L'obiettivo generale è la razionalizzazione, dal punto di vista organizzativo, qualitativo e quantitativo, delle strutture nell'attuazione del Percorso Nascita dell'Azienda in applicazione delle linee guida regionali e delle Linee di indirizzo per la promozione ed il miglioramento della qualità, della sicurezza e dell'appropriatezza degli interventi assistenziali nel percorso nascita e per la riduzione del taglio cesareo.

L'obiettivo specifico si prefigge che il Percorso Nascita aziendale:

  • costituisca il necessario sviluppo del percorso assistenziale definito a livello regionale ed individui interventi efficaci, appropriati, sostenibili e "tracciabili";
  • definisca in quali servizi/strutture possano essere eseguiti tali interventi, con quali professionalità, con quali indicatori di processo e di risultato;
  • garantisca la modalità di offerta attiva del "percorso" (informazione, coinvolgimento), stabilendo i collegamenti con altre iniziative già attive in Regione e/o nell'Azienda (ad es. Rooming-in, Sostegno dell'allattamento al seno,...) nel rispetto dei modelli di integrazione ospedale – territorio;
  • promuova la sicurezza e l’umanizzazione del parto ed il ricorso alla partoanalgesia.
  • promuova  l’adozione di strumenti di collegamento e comunicazione tra le diverse strutture ospedaliere e territoriali;
  • garantisca la diffusione di corsi di accompagnamento alla nascita sul territorio in collaborazione con i punti nascita;
  • favorisca le dimissioni protette delle puerpere e dei neonati promuovendo il ritorno  al territorio (consultorio familiare e pediatra di libera scelta).

Lettera del Direttore Generale

Dare alla luce un bambino è la cosa più naturale del mondo eppure oggi, nel nostro Paese, la medicalizzazione della nascita, l’eccessivo ricorso al taglio cesareo, i mutamenti socio-culturali in atto, hanno contribuito a rendere il momento della gravidanza e del parto un’esperienza psico-fisica sempre più complessa.

Le mamme, ed anche i papà, spesso hanno bisogno di aiuto per affrontare questa fase della vita ed è soprattutto a loro che è rivolta questa raccolta di informazioni che guida il Percorso Nascita.

                                            

Nelle strutture Ostetrico-ginecologiche e Pediatriche dell’Azienda, si possono ricevere tutte le indicazioni per affrontare la gravidanza nelle migliori condizioni.

Inoltre le mamme e i papà troveranno operatori esperti che li accompagneranno durante il percorso della nascita, li sosterranno nei processi relazionali ed emozionali, li guideranno verso la nuova condizione genitoriale durante tutto il primo anno di vita del bambino, in un’ottica multisciplinare improntata all’assoluto rispetto della naturalità dell’evento.

L’ASST di Pavia ha realizzato questo percorso affinché ogni donna possa vivere in modo sereno la propria gravidanza, comprendendo dove e quando prenotare gli appuntamenti per le visite ostetriche, le ecografie, gli esami di laboratorio, le indagini prenatali, i corsi di accompagnamento alla nascita, la visita per l’analgesia del parto, il prericovero della 37a settimana.

Il percorso ha anche lo scopo di rendere più semplice l’accesso nel reparto per partorire, la degenza dopo il parto, l’allattamento e il puerperio.

Le strutture aziendali

Sul territorio provinciale sono presenti tre punti nascita aziendali (Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia):

  1. presso l’Ospedale di Vigevano
  2. presso l’Ospedale di Voghera
  3. presso l’Ospedale di Broni-Stradella

e due Unità Operative di Pediatria/Nido:

  1. presso l’Ospedale di Vigevano
  2. presso l’Ospedale di Voghera

L’Equipe della Pediatria di Voghera gestisce le attività neonatologiche anche del punto nascita dell’Ospedale di Broni-Stradella.

Inoltre, le future mamme potranno usufruire dei servizi a loro dedicati, presso tutti i Consultori familiari aziendali.

Le fasi del percorso nascita