Provvedimento di interdizione anticipata dal lavoro delle lavoratrici nel caso di gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza.

Dal 2 aprile 2012 il rilascio del Provvedimento di interdizione anticipata dal lavoro delle lavoratrici in caso di gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza, già in carico alle Direzioni Territoriali del Lavoro, è stato trasferito, ai sensi del Decreto 9 febbraio 2012 (decreto semplificazione), alle A.S.L. e dal 01/01/2016, secondo quanto stabilito dalla Legge Regionale di Riforma del Sistema Socio Sanitario Lombardo 23/15, alle Aziende Socio Sanitarie Territoriali. 

L'accesso, ai fini del rilascio del provvedimento, avviene tramite richiesta telefonica ai numeri sotto indicati. La lavoratrice per il rilascio del provvedimento, deve produrre la seguente documentazione:- autocertificazione della situazione lavorativa completa di tutti i dati previsti nell'apposito modello disponibile presso le sedi sottoindicate o scaricabile da questa pagina web;
- originale del certificato medico dello specialista ginecologo completo di tutti i dati indicati nel modello "Autocertificazione" (pubblicato nella sezione Modulistica/Documenti);
- copia del proprio documento di identità in corso di validità;
- richiesta del Provvedimento su apposito modulo da redigere che verrà messo a disposizione dagli operatori ASST al momento dell'accesso.
Il Provvedimento verrà emesso dall'ASST entro 7 giorni dalla ricezione della richiesta e trasmesso d'ufficio all'INPS; contestualmente, due copie del documento saranno a disposizione dell'utente presso la sede e negli orari che verranno indicati dall'operatore al momento della presentazione dell’istanza. 
Per il ritiro del Provvedimento è prevista la possibilità di delega. In questo caso la richiedente deve compilare il modulo “Delega” ed allegare copia del proprio documento di identità in corso di validità. Il delegato dovrà presentarsi munito di un documento personale di identità in corso di validità.
Destinatarie del provvedimento sono le donne lavoratrici in gravidanza: - dipendenti a Tempo pieno o Part time; - con rapporto di lavoro a progetto; - associata in partecipazione; - libero professionista; - con rapporto di lavoro interrotto da meno di 60 gg.

Indirizzo Telefono Orari di apertura Informazioni
Pavese
Pavia - V.le Indipendenza, 3

0382 431321,  0382 432483

su appuntamento informazioni e prenotazioni telefoniche: da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00
Oltrepo
Voghera - V.le Repubblica, 88 0383 695205; 0383 695243; 0383 695230 su appuntamento informazioni e prenotazioni telefoniche da lunedì a venerdì dalle 9.00 - 12.00
Lomellina
Vigevano - V.le Montegrappa, 5 0381 333501; 0381 333800 su appuntamento informazioni e prenotazioni telefoniche da lunedì a venerdì dalle 9.00 - 12.00
Allegato: 
AllegatoDescrizione
Scarica il fileAutocertificazione
Scarica il fileDelega per il ritiro del Provvedimento
Scarica il fileRisposte alle domande più frequenti